Farmacie on line: un nuovo canale di vendita

Farmacie on line: un nuovo canale di vendita

Che la vendita on line stia spopolando ormai non è di certo un segreto, si tratta di espandere i propri canali di vendita a tutta l’Italia, se non a livello europeo o addirittura mondiale, per aziende grandi ed affermate. Le possibilità che offre questa modalità di vendita sono davvero infinite, se accompagnate da una logistica organizzata ed un’adeguata capacità di rifornimento dei prodotti. Ormai ci sono dei grandi colossi, come ad esempio Amazon, che mettono a disposizione la loro logistica per piccoli e-commerce emergenti che ancora non possono permettersela. Infatti, sebbene il primo passo per creare un e-commerce sia strutturare un buon sito e cercare di posizionare al meglio le pagine, quello di creare un reparto dedicato alla logistica sarà uno degli ultimi. Non si tratta di importanza ma semplicemente di non essere avventati, infatti creare una rete di trasporti per la spedizione dei prodotti senza avere la certezza che i nostri articoli verranno venduti sarebbe una pazzia.

Quali sono i settori più in voga

L’e-commerce va a toccare diversi settori, ma al momento quello dell’abbigliamento è forse quello più quotato, insieme al settore beauty e tecnologico. Inizialmente si tendeva a fare acquisti poco costosi sui canali di vendita on line, a causa di una mancanza di fiducia, ma ora, vista la precisione con cui arrivano gli ordini e l’impeccabile organizzazione si iniziano a fare acquisti importanti come smartphone, tablet e pc.

Ultimamente sono davvero di tutti i tipi le attività che si stanno spostando sul mercato di digitale, che indubbiamente offre un’utenza infinitamente più grande della “bottega” di paese. Un caso piuttosto strano e che si credeva quasi impossibile a causa di permessi e leggi è proprio quello delle farmacie on line.

I settori di nicchia

Farmacie, negozi di alimentari e altre attività che vendono prodotti soggetti a legislature particolare riguardo norme di igiene e sicurezza, sono stati gli ultimi ad affermarsi sul mercato digitale, per ovvie difficoltà di gestione. Ormai, però anche prodotti di questo genere vengono tranquillamente. Ovviamente il problema si pone quando si tratta di particolari farmaci con scadenze o che richiedono ricette mediche, ma il procedimento è molto più semplice con accessori medicali come guanti in lattice, cateteri, o lenzuolini medici. Ad ogni modo, per concludere, possiamo affermare che la vendita on line sta prendendo il sopravvento in moltissimi settori, tanto che ormai anche tantissime scuole di formazione vendono le proprie dispense ed i propri corsi sul digitale, ad esempio su Skype.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento