Blu, Evergreen, Diesel

Blu, Evergreen, Diesel

Blu, Evergreen e Diesel! Questi i concetti chiave che
possono venire a mente se si pensa alla parola jeans.
Fondatore del marchio Diesel,
gioiello dell’industria tessile italiana, Renzo Rosso è noto per il successo
internazionale ottenuto con il suo marchio di abbigliamento. E’ il 1978 quando
il ventenne Renzo Rosso, della provincia di Padova, decide assieme ad Adriano
Goldschmied ( da solo poi dal 1985) di fondare un azienda di abbigliamento. Da
allora di strada ne è stata fatta tanta e in questi anni l’azienda è divenuta
un vero e proprio colosso nell’abbigliamento. Renzo Rosso ha costruito il
proprio successo rivoluzionando l’idea stessa del jeans: da semplice capo da
indossare ogni giorno ad icona di moda e di tendenza da vendere a prezzi
decisamente più alti. Il jeans Diesel si è affermato sul mercato come fashion
brand arrivando a comprendere nella produzione anche accessori, profumi e
intimo. Quando è sbarcato in America ha conquistato i maggiori trend-setter, è
comparso sulle più importanti testate internazionali, fino ad essere indossato
dalle star di Hollywood.
Il successo del brand è dovuto anche all’intuito di puntare enormemente
sull’immagine del marchio, investendo sulla comunicazione con campagne
pubblicitarie di grande impatto, avendo ben presente che l’immagine conta quanto
il prodotto. L’azienda è, tutt’oggi, presente in ogni parte del mondo con
innumerevoli punti vendita. Nella gamma Diesel è possibile trovare ogni tipo di
modello, per ogni esigenza e gusto sempre rispettando gli indirizzi della moda:
slim fit, flares (a zampa), vita alta, vita bassa. Il jeans è ormai divenuto un
vero e proprio passepartout da indossare in ogni occasione, l’importante è
scegliere che che più ci dona e meglio si adatta alle nostre forme. Oggi Renzo
Rosso continua ad inventare e reinventare modelli come fosse il primo giorno,
perché d’altronde come lui stesso racconta, la sua passione è il suo lavoro ed
il suo lavoro è la sua vita.

Via: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Blu, Evergreen, Diesel: , , http://feeds.feedburner.com/it-article-marketing, Article Marketing,

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Tecniche di seduzione: impararle online

Tecniche di seduzione: impararle online

Per molti determinate cose nella vita vengono in maniera
naturale se non addirittura facile e una di queste può senza dubbio essere
sedurre una ragazza.
Sarà per un fascino innato, per il bell’aspetto o per la battuta pronta ma per
molti uomini sembra davvero un gioco da ragazzi. Tuttavia al contrario di
quello che si pensa spesso non serve un bel viso, un corpo invidiabile o un bel
conto in banca per far colpo su una donna in quanto tutte queste cose non
valgono niente se l’uomo in questione “non ci sa fare”, e quindi a volte
servono dei metodi drastici come i corsi di seduzioni. Durante questi corsi s’imparano
delle tecniche
di seduzione
mirate a far colpo sulle donne, tuttavia la prima cosa che
viene insegnata in questi corsi è la sicurezza in se stessi.
Se non si è sicuri di se stessi e delle proprie capacità difficilmente è
possibile riuscire nell’approccio con le donne nello specifico, e nella vita in
generale.
Imparato ciò, durante i corsi vengono mostrati i principali errori che si
commettono nell’approccio con le donne, errori dovuti essenzialmente a luoghi
comuni e miti duri da sfatare.
I corsi disponibili online sono mirati ovvero, se si vuole imparare ad
approcciare prima per chat o magari tramite i social network esistono dei corsi
specifici, altrimenti ci sono quelli generici che parlano dell’approccio con le
donne in generale.
I corsi sono tenuti da esperti seduttori che negli anni hanno affinato le
proprie tecniche fino a selezionare quelle vincenti che vengono dispensate
durante i corsi di seduzione.

Via: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Tecniche di seduzione: impararle online: , , http://feeds.feedburner.com/it-article-marketing, Article Marketing,

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Snav + Croazia: aperte le prenotazioni per il 2013

Snav + Croazia: aperte le prenotazioni per il 2013

Dopo aver accolto il nuovo Cruise Ferry Snav Adriatico all’interno della propria flotta, la compagnia di navigazione annuncia che sono ufficialmente aperte le prenotazioni per chi sceglie la Croazia per le prossime vacanze estive.

snav adriatico: il nuovo traghetto per la croaziaNapoli, 23 gennaio 2013Snav Spa, compagnia di navigazione attiva nei collegamenti marittimi lungo le principali rotte turistiche del Mediterraneo, informa che da oggi è possibile prenotare il proprio viaggio per la Croazia in vista della stagione estiva 2013. Il servizio, che sarà attivo sulla rotta Ancona – Spalato, partirà ufficialmente il 27 aprile e sarà operativo fino al 6 ottobre 2013 tutti i giorni. Per maggiori informazioni sul calendario delle partenze con i relativi orari, si consiglia di consultare la pagina dedicata alla Croazia sul sito web di Snav, disponibile online all’indirizzo www.snav.it/destinazioni/croazia.html.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dallo Snav Adriatico, il nuovo Cruise Ferry da poco entrato a far parte della flotta e che effettuerà il collegamento da Ancona a Spalato e viceversa. Lunga 170 metri, l’unità è in grado di ospitare fino a 1.800 passeggeri e 555 auto (o 120 bus turistici). Cabine di lusso, suite, bar, ristoranti e spazi attrezzati per il tempo libero completano la lista di servizi di cui è possibile usufruire a bordo.

Naturalmente, anche per quanto concerne i traghetti per la Croazia sono attive promozioni e offerte speciali destinate soprattutto a chi prenota in anticipo: al momento dell’acquisto, infatti, sarà calcolata automaticamente la tariffa più conveniente in base al giorno di partenza, all’orario e al numero di passeggeri.

Il percorso di prenotazione online è accessibile mediante l’apposita area booking sul sito di Snav.

Snav Spa
Ufficio Booking
booking@snav.it

Via: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Snav + Croazia: aperte le prenotazioni per il 2013: , , http://feeds.feedburner.com/it-article-marketing, Article Marketing,

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Le attrazioni e i monumenti di Otranto

Le attrazioni e i monumenti di Otranto

Otranto è una magnifica  destinazione, ricca di architettura e dotata di un patrimonio verde davvero magnifico che l’hanno resa rinomata in tutto il mondo. Posizionata nella parte più a est d’Italia, Otranto è stata capace  nel tempo a aggiudicarsi un posto prioritario prima nel comparto turistico nazionale poi in quello internazionale.
Una crescita  eccezionale che è stata accompagnata da un evidente  sviluppo della rete turistica che è andata sempre più estendendosi di hotel, pensioni, residence e b&b Otranto.
La fama  della città ben si comprende con le tante attrazioni che questa ha da proporre.
Come prima cosa il ricco patrimonio culturale  che testimonia  con la sua ampia  varietà la lunga  tradizione di questa città, nella quale si sono successi  popoli molto disparati tra loro, ma ognuno dei quali ha molto contribuito alla costituzione di un patrimonio culturale eccezionale.
Tra le meraviglie più visitate e di Otranto c’è come prima cosa  la Cattedrale, all’interno della quale potrete scorgere il magnifico mosaico pavimentale che sta a rappresentare  l’Albero della Vita sul quale Adamo e Eva condividono lo spazio  con altri personaggi come Re Artù, Alessandro Magno e molti altri.
Ci riferiamo di un vero e proprio libro fantastico nel quale si susseguono i simbolismi.
Ma la Cattedrale di Otranto non è famosa esclusivamente per il suo magnifico mosaico, ma anche perché al suo interno sono serbati  più di 800 teschi ed una serie di ossa che si narra appartenessero a persone che avevano rinnegato la fede cristiana.
Tra gli altri luoghi artistici che vi ricordiamo di visitare  assolutamente ci sono poi la meravigliosa Basilica di San Pietro, caratterizzata  da molti di affreschi a motivo biblico e da una bella  cappella intitolata alla Madonna dell’Altomare, il Museo Diocesano, all’interno del quale sono serbati  ritrovamenti che raccontano  la storia di Otranto, il Castello Aragonese, che è stato restaurato nel XV secolo, mentre appena poco fuori dal centro della città vi consigliamo  di vedere  la Valle delle Memorie e la Torre Pinta.
Per quanto attiene  le tradizioni cittadine, Otranto si contraddistingue  per la cosiddetta Alba dei Popoli, un appuntamento artistica e musicale che vede la partecipazione di una serie di artisti provenienti da tutto il mondo. In conclusione non si può non menzionare  l’artigianato locale, specializzato nella produzione di terracotta, sandali e prodotti gastronomici.

Via: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Le attrazioni e i monumenti di Otranto: , , http://feeds.feedburner.com/it-article-marketing, Article Marketing,

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Anno nuovo, tempo di saldi: come proteggere il negozio nei periodi di massima affluenza

Anno nuovo, tempo di saldi: come proteggere il negozio nei periodi di massima affluenza

Con l’arrivo dei saldi invernali, cresce l’affluenza all’interno del punto vendita: l’antitaccheggio e i sistemi contapersone forniscono un valido aiuto contro i tentativi di sottrazione delle merci e per gestire nel modo migliore la turnazione in negozio. Ecco alcuni consigli utili sui dispositivi da adottare.

alps italiaMilano, 21 gennaio 2013 – L’anno nuovo, appena iniziato, ha dato subito il via alla stagione dei saldi invernali: quale occasione migliore, dunque, per accaparrarsi a basso costo i capi delle ultime collezioni disponibili in negozio?

La possibilità di concludere ottimi affari a prezzi scontati, come è noto, spinge in questo periodo dell’anno i consumatori a riversarsi in massa verso negozi, supermercati e centri commerciali, a caccia dell’occasione d’oro da non perdere.

Per chi gestisce un esercizio commerciale, il periodo dei saldi rappresenta certamente un’importante fonte di guadagno, poiché consente di vendere i capi e i prodotti rimanenti con relativa facilità; d’altro canto, tuttavia, questo momento dell’anno porta con sé una fonte di stress non indifferente, dovuta soprattutto al sovraffollamento del punto vendita. L’afflusso maggiorato di clienti in negozio genera infatti una duplice criticità: aumentano in maniera esponenziale le probabilità che il punto vendita sia soggetto a tentativi di taccheggio e diviene meno gestibile la turnazione del personale negli orari di punta.

Un valido aiuto per gestire al meglio queste situazioni, allora, è dotare il punto vendita di appositi sistemi antitaccheggio. Dalle barriere alle etichette, questi dispositivi ad alto contenuto tecnologico consentono di monitorare in maniera ottimale la sicurezza del negozio, in quanto sono in grado di rilevare con estrema efficacia i tentativi di sottrazione dei prodotti in esposizione, combattendo così le differenze inventariali.

Un valido supporto è anche quello offerto dai sistema contapersone, che con la loro azione riescono a calcolare gli accessi in negozio in base alla fascia oraria, fornendo al gestore utili informazioni sui momenti di massima affluenza: in questo modo, è possibile organizzare nella maniera migliore la turnazione del personale preposto alla vendita.

Per conoscere nel dettaglio maggiori informazioni su questi dispositivi e sul loro utilizzo, si consiglia di visitare il sito web di Alps Italia (www.alpsitalia.com) azienda leader nella distribuzione e installazione di impianti antitaccheggio per ogni tipologia di esercizio commerciale.

Alps Italia

Via: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Anno nuovo, tempo di saldi: come proteggere il negozio nei periodi di massima affluenza: , , http://feeds.feedburner.com/it-article-marketing, Article Marketing,

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Il museo del mare di Catania

Il museo del mare di Catania

Il mare e isuoi pesci, i frutti, le conchiglie e tutto ciò che tra scogli e spiaggge si può trovare è gelosamente custodito in un museo unico e originale. II Museo del Mare e della Pesca di Catania è un museo storico-antropologico ma è anche un museo del territorio, strettamente legato al borgo di Ognina […]

Articolo originale: Il museo del mare di Catania

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale

Fonte:

Altre informazioni inerenti Il museo del mare di Catania: , Gabriele Zompì, http://www.ilcomuneinforma.it/viaggi/feed/, Viaggi e Vacanze in Italia, Approfondimenti sul Turismo, sui Viaggi e Vacanze in Italia.

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Il Carnevale di Cento, divertirsi per rinascere e ricostruire

Il Carnevale di Cento, divertirsi per rinascere e ricostruire

Il comune di Cento è stato tra quelli più colpiti dal recente sisma emiliano. I danni sono stati ingenti e soprattutto le ferite nell’animo della gente sono ancora aperte. La voglia di ricominciare c’è ed è tanta e passa anche dalla realizzazione del carnevale più importante d’Italia e riconosciuto Carnevale d’ Europa. Il sottotitolo del […]

Articolo originale: Il Carnevale di Cento, divertirsi per rinascere e ricostruire

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Il Carnevale di Cento, divertirsi per rinascere e ricostruire: , Gabriele Zompì, http://www.ilcomuneinforma.it/viaggi/feed/, Viaggi e Vacanze in Italia, Approfondimenti sul Turismo, sui Viaggi e Vacanze in Italia.

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Le Terme di Acireale

Le Terme di Acireale

Le città termali in Italia sono tante e la maggior parte di esse è situata al Nord. Ma anche il Sud ha le sue località degne di entrare nel novero delle più blasonate stazioni termali settentrionali. Ad esempio in Puglia c’è Santa Cesarea Terme che ospita ogni anno decine di migliaia di persone che beneficiano […]

Articolo originale: Le Terme di Acireale

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Le Terme di Acireale: , Gabriele Zompì, http://www.ilcomuneinforma.it/viaggi/feed/, Viaggi e Vacanze in Italia, Approfondimenti sul Turismo, sui Viaggi e Vacanze in Italia.

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Arlecchino e Bergamo

Arlecchino e Bergamo

Da qualche giorno si è entrati nel periodo del “Carne-vale”. Cominciamo ad occuparci delle maschere tipiche della tradizione carnascialesca italiana e delle città in cui sono nate. Anche in rispetto dell’ordine alfabetico parliamo di Arlecchino.Arlecchino è la maschera italiana più popolare fin dai tempi della commedia dell’arte, che con la sua vitalità conquista il pubblico […]

Articolo originale: Arlecchino e Bergamo

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Arlecchino e Bergamo: , Gabriele Zompì, http://www.ilcomuneinforma.it/viaggi/feed/, Viaggi e Vacanze in Italia, Approfondimenti sul Turismo, sui Viaggi e Vacanze in Italia.

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

L’equilibrio nel riposo

L’equilibrio nel riposo

Funambolo è chi si esercita nell’arte del funambolismo, dal latino funis ambulare, cioè camminare, saltellare o addirittura volteggiare su di una fune sospesa ad almeno un paio di metri dal suolo mediante aste e tiranti. Il medesimo termine può essere usato anche per indicare in modo figurato chi ha grandi doti di equilibrismo e sa destreggiarsi in situazioni complicate mantenendo la testa alta e la schiena dritta. Un’abilità che si ottiene con un riposo adeguato sviluppato da un corretto equilibrio tra comfort e rigidità. La qualità del sonno dipende molto dal letto e di conseguenza dal materasso che ne è l’elemento primario. Esso non deve essere né troppo morbido né troppo rigido; deve invece assicurare il corretto sostegno alla colonna vertebrale, con un completo adattamento al corpo. Da un punto di vista ergonomico il materasso deve sostenere la colonna vertebrale nella sua conformazione naturale, che, nel corpo disteso non è diritta ma ha una forma ad “esse”; inoltre, se il materasso deve deformarsi anatomicamente sotto il peso del corpo, deve essere in grado di recuperare la sua forma originale non appena il corpo si sposta. Un supporto troppo duro può comprimere eccessivamente i tessuti e non seguire la curva della colonna vertebrale, al contrario un materasso cedevole o troppo morbido può non sostenere adeguatamente il corpo. A questo proposito Simmons consiglia la nuova gamma di materassi in memory foam di Trycel.

Cura dei Denti

Post originale: L’equilibrio nel riposo a cura di HelloDir

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti L’equilibrio nel riposo: , cibbuzz, http://feeds.feedburner.com/hellodir, Articoli e Guide, Ecco la sezione di Hellodir, dedicata ai vostri articoli e alle vostre guide!

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Buoni propositi per il 2013: riposare bene

Buoni propositi per il 2013: riposare bene


Durante il periodo natalizio abbiamo vissuto come la “cicala” che vive alla giornata pensando solo a divertirsi, senza preoccuparsi di sfasare il proprio bioritmo. E la ripresa della routine da “formica” risulta molto dura, nonostante i buoni propositi espressi per il 2013. Ci si propone di andare a dormire presto per svegliarsi carichi; di non strafare e invece ci si ritrova a correre freneticamente per accaparrarci l’oggetto che Babbo Natale si è dimenticato di portarci, forse perché non l’ha trovato ad un prezzo conveniente. Anche l’alimentazione viene trascurata e si consumano pause pranzo veloci, poco nutrienti e molto frenetiche, perché la verità è che soprattutto durante i saldi spesso passa in secondo piano. Il consiglio migliore per iniziare l’anno è quello di concedersi maggior benessere dal riposo avvolgendosi in un soffice piumino che sia in grado di scaldarci e di sciogliere le tensioni che durante il giorno si accumulano per la troppa fretta. Il piumino va scelto con attenzione, bisogna che sia adeguato alla temperatura della nostra casa ed è per questo che prima di ogni acquisto DaunenStep consiglia di fare il test. Ogni piumino può essere rivestito in modo unico, divenendo quindi un ottimale complemento d’arredo in grado di rinnovare la casa con un tocco di colore a proprio piacimento. A chi non avesse voglia di “mettere il piumino nel sacco” consigliamo le trapunte Duna, anch’esse altamente personalizzabili.

Cura dei Denti

Post originale: Buoni propositi per il 2013: riposare bene a cura di HelloDir

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Buoni propositi per il 2013: riposare bene: , cibbuzz, http://feeds.feedburner.com/hellodir, Articoli e Guide, Ecco la sezione di Hellodir, dedicata ai vostri articoli e alle vostre guide!

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.

Attenti a non riempirsi troppo durante le Feste

Attenti a non riempirsi troppo durante le Feste


Durante le feste natalizie l’attività a cui ci dedichiamo maggiormente è quella di riunirci intorno ad un tavolo con parenti ed amici per abbuffarci di cibi deliziosi e vini pregiati. Il 24 sera, il 25 a pranzo, il 26, il 31 dicembre e il 1° e il 6 gennaio saranno le date in cui più staremo più a lungo a tavola; si calcola una media di 4 ore consecutive a famiglia, che moltiplicata per le sei giornate festive e sommate ai pasti principali in cui di solito si consuma velocemente un piccolo spuntino fanno più di 24 ore di lavoro per il nostro metabolismo. Normalmente ci si concede anche di bere un po’ di vino di troppo e spesso ci si addormenta sul divano a pancia piena, in posizioni non proprio ottimali per la nostra schiena. A pancia vuota si sa che non si riesce a dormire, ma neanche a pancia piena in realtà si riesce a beneficiare del riposo. Si dorme bene solo riempiendosi senza esagerare nelle quantità, avendo masticato molto bene il cibo e soprattutto se si fa passare un po’ di tempo prima di coricarsi. Inoltre, non bisogna sottovalutare l’importanza di dove si sceglie di riposare. La soluzione migliore è quella proposta da Simmons: la nuova linea Memored® H.C. in grado di offrire al mercato del riposo innovative soluzioni per soddisfare le più evolute esigenze, realizzando materassi dallo straordinario comfort che si automodellano in modo conforme e assolutamente personalizzato al profilo del corpo adagiato, con la ripartizione del peso che favorisce la corretta distribuzione della pressione sanguigna garantendo elevate caratteristiche antidecubito. Un modo per smaltire dolcemente gli abusi culinari e alcolici e passare un buon Natale, arrivando in piena forma nell’anno nuovo.

Cura dei Denti

Post originale: Attenti a non riempirsi troppo durante le Feste a cura di HelloDir

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Altre informazioni inerenti Attenti a non riempirsi troppo durante le Feste: , cibbuzz, http://feeds.feedburner.com/hellodir, Articoli e Guide, Ecco la sezione di Hellodir, dedicata ai vostri articoli e alle vostre guide!

==================================================================================

L’unico responsabile per il contenuto di questo articolo è l’autore dello stesso.