Sistemi operativi mobili: di cosa si tratta

Nell’era tecnologica in cui viviamo oggi, molti sono a conoscenza dei componenti che compongono un computer. Tra i componenti software di un computer, il più importante è certamente il sistema operativo. Ormai sono molto noti nel mondo della tecnologia, come per esempio il più noto di tutti, Windows, il sistema operativo sviluppato da Microsoft, oppure Linux, il sistema operativo open source sviluppato dal programmatore informatico Linus Torvalds.

Il progresso tecnologico che ha colpito i telefoni cellulari, rendendoli degli smartphone, hanno fatto sì che oggi nelle nostre tasche possediamo dei piccoli computer in grado di telefonare e mandare SMS. Essendo dei piccoli computer, posseggono un sistema operativo particolare, funzionale solamente sugli smartphone, ossia un sistema operativo mobile. Andiamo a vedere quali sono i sistemi operativi mobili e come funzionano.

iOS di Apple

Iniziamo con uno dei primi sistemi operativi mobili che sono stati sviluppati, ossia iOS, il sistema operativo sviluppato da Apple per la produzione dei suoi smartphone, gli iPhone che sono acquistabili presso dei siti di vendita iPhone online. La caratteristica principale di iOS, è che si tratta di un sistema operativo leggero, quindi il vostro iPhone non si rallenterà facilmente col tempo.

Un’altra caratteristica di iOS, è che è un sistema chiuso, ossia che il codice sorgente del sistema operativo non sarà personalizzabile, ma renderà il vostro iPhone sicuro, in quanto non potrà essere contagiato da eventuali virus.

Android di Google

Android è il sistema operativo mobile sviluppato da Google, basato sul kernel di Linux. Questo significherà che Android sarà un sistema operativo open source, quindi che il codice sorgente sarà personalizzabile a piacimento del proprietario che ne ha le capacità. Purtroppo però Android è un sistema operativo molto pesante, il che significa che gli smartphone che lo supportano, nonostante abbiano grandi caratteristiche, finiranno per rallentare le prestazioni.

Windows Phone di Microsoft

Windows Phone è stato sviluppato dall’azienda statunitense del noto imprenditore Bill Gates, ossia la Microsoft. L’interfaccia utente di questo smartphone, ricorda quella che possiamo avere sui nostri computer, con i semplici quadrati che formano le icone cliccabili. Il sistema operativo, così come il suo market, è in via di sviluppo, ma nonostante questo, l’assistente vocale, Cortana, si è rivelato una innovazione sotto questo punto di vista.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment