Come guadagnare con un blog di make up

Sono sempre di più le ragazze esperte di bellezza e di trucco che decidono di  arrotondare aprendo un sito dedicato alle loro più grandi passioni. Si tratta di persone che lavorano normalmente nel settore beauty, di studentesse, di mamme. Da nord a sud, poco più che adolescenti o tranquillamente al di sopra dei 40 anni.

Ma come si fa a guadagnare con blog di make up? Partiamo da un presupposto: per guadagnare con blog è necessario che esso sia caratterizzato da un consistente e continuo flusso di traffico di visitatori. Ciò si ottiene soltanto proponendo con costanza ed attenzione contenuti di qualità, facendo un costante lavoro sui social network ed intessendo fruttuose collaborazioni con altro guru od influencers del settore trucco o blog, in altre parole facendo un ottimo lavoro di public relations. Chiarito questo concetto di base vediamo i metodi per guadagnare online.

Un primo metodo potrebbe essere quello di predisporre delle aree pubblicitarie dedicate ai banner di Google Adsense. Per chi non conoscesse questo strumento, vi basti sapere che ogni volta che un visitatore del vostro blog clicca su uno degli annunci voi guadagnate una piccola cifra nell’ordine di qualche centesimo.  Il problema è dato da un fenomeno sempre più in crescita da parte degli utenti di internet, chiamato banner blindess per cui essi tendono a non notare i banner pubblicitari e di conseguenza a cliccarvi sopra.

Un altro metodo sono i programmi di affiliazione. Essi permettono ai proprietari dei siti web di segnalare dei prodotti acquistabili online attraverso degli appositi banner o grafiche web ed ogni volta che un navigatore invogliato dal banner proposto acquisterà uno di questi prodotti, al proprietario del sito (che ha sottoscritto il programma di affiliazione) andrà a ricevere una piccola commissione più o meno alta a seconda dei casi. Un blog di make up potrebbe per esempio iscriversi a programmi di affiliazione relativi a stores online di make up, di prodotti di bellezza o cosmetica biologica.

Un altro sistema per guadagnare con un blog di trucco è rappresentato dal sistema Criteo. Anche in questo caso il proprietario di un sito decide di destinare un degli spazi pubblicitari sul suo blog ma a differenza del sistema Adsense il guadagno viene calcolato ogni 1000 visualizzazioni dello spazio pubblicitario. Questo tipo di sistema è denominato CPM ovvero Cost per Mille (impressions). In questo caso gli annunci pubblicitari vengono mostrati secondo un meccanismo di retargeting, ovvero andando a ripescare nel computer dei visitatori quegli apposti cookies registrati nei loro sistemi al momento della visita di particolari siti di vendita online.

Un ultimo metodo è quello della pubblicazione di pubbliredazionali ricevuti dagli uffici stampa di brand di make up e cosmesi. Ma anche questo aspetto è subordinato alla popolarità ed all’autorevolezza acquista da blog stesso.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment