Fenomeno zombie: uno sviluppo senza fine

Fenomeno zombie: uno sviluppo senza fine

Nell’immaginario collettivo l’idea dell’esistenza di una vita che vada oltre a quella terrena è sempre esistita.  Negli ultimi decenni però, in particolar modo nel trentennio che segue gli ultimi anni ‘90 del secolo scorso, il fenomeno zombie ha preso campo estendendosi a macchia d’olio in tutto il globo. Non solo un fenomeno mediatico e sociale ma anche un modo di intendere il mondo dell’horror in modo alternativo. Ad oggi esistono miriadi di film e telefilm, di giochi e anche fumetti che trattano tutti lo stesso analogo tema: il mondo degli zombie.
Ma dove nasce, a priori, il concetto e l’idea riguardante i morti viventi?

La storia degli zombie

Se partiamo dalle radici la prima idea vera e propria di zombie risale a tantissimi anni fa. Si pensa, infatti, che i primi a supporre la loro esistenza furono gli haitiani. Secondo gli abitanti del posto, infatti, alcuni sacerdoti denominati Bokor avevano la capacità di rapire il corpo di una persona defunta riuscendola a manovrare secondo le proprie volontà.  

A dire il vero, ammesso e non concesso che si creda realmente nell’esistenza degli zombie, questa appare una credenza quantomai fantasiosa. Altre supposizioni, sempre provenienti da Haiti, narravano di persone che venivano ridotte ad uno stato comatoso salvo poi essere curate mediante pratiche più o meno efficaci. In ogni caso, partendo da questa base, si ebbe la prima produzione a livello di pellicola sui morti viventi: nel 1932 infatti fu girato il film ‘L’isola degli zombie’ che funse da apriporta verso un mondo che successivamente ha regalato numerosi ‘capolavori’.

Gli zombie al cinema

Ma se volessimo entrare nel dettaglio, dove potremmo trovare questi famosi zombie? Ad oggi possiamo ‘vederne’ in ogni dove. Soprattutto dal punto di vista cinematografico, ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le pellicole più famose:

  • Resident Evil: presente sia nella variante cinematografica che videoludica ha rappresentato un vero e proprio guru nel mondo dei non viventi (clicca qui per entrare nel dettaglio della storia). La serie completa di film è composta da un totale di nove pellicole. Una più bella dell’altra.

  • The Walking dead: più che un film è una serie tv che ormai da ben nove anni tiene incollati davanti il piccolo schermo milioni di appassionati. Famosissimo anche il fumetto anche se rispetto alla versione televisiva la trama differisce in più punti;

  • L'alba dei morti viventi: film horror uscito nel 2004 che fa seguito a quello prodotto da George Romero nel 1978;

  • 28 giorni dopo: film fantascientifico del 2002 diretto da Danny Boyle. Nel 2007 fu registrato il sequel dal nome 28 settimane dopo.