Tutto il processo di una produzione video

I video sono disponibili in molte forme e dimensioni, da un semplice video per iPhone fino ai principali film di Hollywood. Per la maggior parte dei video, ci sono troppe variabili per lasciare al caso il processo.

 

Qual è il processo di produzione video?

 

La produzione video a Milano, così come a Torino o Hollywood, è uguale per tutti ed è molto più della semplice pressione del pulsante di registrazione sulla videocamera.

 

Il processo di creazione di un video dall'idea al completamento consiste in tre fasi: pre-produzione, produzione e post-produzione. La fase uno (Pre-produzione) è dove avvengono tutte le attività di pianificazione e coordinamento, la fase due (Produzione) è quando catturi tutti gli elementi che saranno nel tuo video finale e la fase tre (Post-produzione) è dove tutti gli elementi vengono modificati insieme e combinati per creare il video finale.

 

Fase uno: pre-produzione

 

Il primo passo nel processo di creazione di un video riguarda la preparazione e l'impostazione delle basi. Durante questa fase, è essenziale eseguire la pianificazione, la ricerca, la risoluzione dei problemi e l'organizzazione necessari per impostare il progetto video per avere successo.

 

La fase di pre-produzione comprende:

 

  •  Strategia / obiettivi video

  • Budget / portata

  • Selezione della storia

  • Cronologia del progetto

  • Creazione di script

  • Squadra di produzione / fabbisogno di attrezzature

  • Scouting delle location

 

È importante condurre una serie di incontri. Ancora una volta, questo processo varierà in base al team e all'ambito del progetto, ma qui ci sono alcune basi per aiutarti a iniziare.

 

  1. Ricerca dei fatti: riunisci le parti interessate della tua azienda e il nostro team di produzione video per discutere lo scopo, la strategia e gli obiettivi del tuo progetto video e come verrà utilizzato dopo la sua finalizzazione. Questa è la parte del processo in cui vorrai comunicare cose come il marchio, il pubblico di destinazione e il tono e la sensazione per il pezzo.

 

  1. Riunione pre-produzione: questa riunione si svolge in genere tra il nostro team di servizi multimediali e la persona principale del progetto. Assicurati di impostare la sequenza temporale, identificare i personaggi e finalizzare i dettagli della posizione. Questa riunione può essere effettuata al telefono o di persona.

   

  1.  Visita della location: a seconda della complessità delle riprese, può essere utile effettuare una visita del sito nella propria posizione, soprattutto se né il produttore né il videografo lo hanno visto;

 

  1.   Preparazione delle riprese: prima di presentarsi sul posto per le riprese, il nostro team assicurerà che gli script siano stati esaminati e approvati, che le domande sul colloquio siano state discusse, i personaggi siano controllati, il programma sia finalizzato e le location siano confermate. Tutti questi dettagli contribuiranno a garantire che la fase di produzione proceda senza intoppi.

 

Fase due: produzione

 

Gli incontri sono finiti, la preparazione è completa. Ora è tempo di divertirsi! La fase di produzione è dove acquisisci tutte le interviste e i filmati per il tuo video. Questa è la parte in cui la storia inizia a prendere vita.

 

La fase di produzione è dove verranno catturate tutte le materie prime per il tuo video. Se hai visioni, idee o elementi visivi specifici che desideri includere nel prodotto finale, assicurati di averlo comunicato chiaramente al produttore prima della fine della fase di produzione.

 

La fase di produzione comprende:

 

  • Installazione del suono / illuminazione / apparecchiature video

  • Conduzione di interviste

  • Registrazione di voci fuori campo (se necessarie per il tuo progetto)

  • Catturare il b-roll (materiale extra utilizzato per supportare la tua storia)

 

Soprattutto se si utilizza un team di video esterno, si consiglia al punto principale che si trova sul posto di agire come canale tra il produttore di video e il proprio marchio.

 

Fase tre: post-produzione

 

Al termine della fase di produzione, il produttore e l'editore vanno al lavoro. Durante la fase di post-produzione, il team di produzione video inizierà il processo di organizzazione, pianificazione e modifica del video effettivo.

 

Il produttore esaminerà attentamente tutte le riprese e trascriverà tutte le interviste condotte. Quindi, assembleranno la storia e l'editor video farà la loro magia per riunire tutti i pezzi.

 

La fase di post- produzione comprende:

 

  • Registrazione delle interviste

  • Produrre la storia finale

  • Selezione di musica

  • Montaggio video

  • Recensioni / approvazioni

  • Consegna finale

 

Il tuo team di produzione video gestirà tutti gli aspetti fondamentali per dare vita al tuo progetto. Quindi, siediti e aspetta che accada la magia. Questo processo richiede un po 'di tempo e creatività, quindi non aspettarti che accada durante la notte.

 

Ogni azienda di produzione avrà tempistiche diverse per la fase di post-produzione, ma è possibile pianificare che ci vorranno circa 6-8 settimane a meno che non sia stata discussa un'altra sequenza temporale.

 

Una volta che il nostro team di video ha creato una bozza del progetto video, sarà il momento per il tuo punto di riferimento del progetto e le parti interessate chiave di tornare indietro nel mix:

 

  • Approvazione iniziale e revisioni: una volta modificata la versione iniziale del video, è tempo di rivedere il lavoro. Supponendo che ci siano alcune modifiche che devono essere apportate, il processo di revisione può iniziare. Se lavori con un'azienda di video, potrebbe esserci un numero predefinito di revisioni o ore dedicate alle revisioni;

 

  • Consegna finale: una volta finalizzato e approvato il video, è tempo di esportare il video nel suo formato finale. Tutte le piattaforme (YouTube, Facebook, ecc.) Hanno specifiche leggermente diverse per una riproduzione video ottimale. Questo dovrebbe essere discusso approfonditamente nel processo di pre-produzione.

 

Facebook viral marketing trick

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Facebook viral marketing trick

http://onlinehomebizoffice.com/ bunches of cool website and marketing tricks here on this website. This video is all about how to get Facebook to send you floods of traffic free to your money website.

Cibus In Fabula

Digital and Street Art Exhibition by Felice Limosani

Milano 8.4.2015 – Duomo 21

Si è tenuta oggi alle 12 la conferenza stampa Cibus in Fabula organizzata da Cibus e FederAlimentare per presentare il Padiglione Cibus è Italia all’Expo al quale mancano oramai veramente pochissimi giorni.

A “raccontare” il Food è stato chiamato Felice Limosani, “il dj che diventò storyteller”, al quale è stata data carta bianca per rappresentare artisticamente il nerbo dell’agroalimentare italiano, un settore costituito in massima parte da aziende medie e piccole che hanno nella “cultura del fare” e nei forti legami con il territorio, il loro punto di forza.

Limosani ci ha brevemente presentato il suo progetto, uno “storytelling digitale”, che si articolerà su 13 esibizioni quindicinali a partire dal 1° maggio, giorno di apertura di Expo 2015. Limosani ci ha anche spiegato cosa si intende per “storytelling digitale” con due definizioni nette e prcesie:

  • Digitale: verranno sfruttati i canali di comunicazione moderni, basati sul web e sull’interazione con l’utente per aumentare la curva di engagement grazie alla condivisione dei contenuti. Tradotto: i 13 appuntamenti saranno delle esibizioni artistiche reali, fisiche, che verranno trasmesse anche via web e che il pubblico potrà condividere attraverso i canali mediatici ad ognuno più consoni (da Facebook a Twitter, da Pinterest ad Instagram). L’esibizione artistica uscirà così dai confini fisici dell’Expo e andrà a raccontare il nostro agroalimentare ovunque nel mondo, anche laddove non si sa neppure cosa sia e quale valore abbia.
  • Storytelling: non una sequenza di immagini e suoni. Non un cortometraggio con “prosciutti e caciotte” ma la visione artistica della nostra filiera agroalimentare, interpretando la realtà delle aziende per raccontare cosa fanno e come lo fanno e farlo conoscere ovunque nel mondo.

Nel concreto Limosani ha organizzato la realizzazione live di 13 murales a cura di “street artists” fatti giungere da tutto il mondo. Murales realizzati su teli in PVC e che verranno presentati in una mostra dedicata durante il Cibus 2016 e verranno portati in giro per il mondo in occasione delle varie fiere cui Cibus parteciperà anche in collaborazione con Vinitaly e Tutto Food. Ma questa è un’altra storia.

Non ci resta che rimandarvi ad Expo per apprezzare il lavoro di Limosani e di Cibus.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per maggiori informazioni sul Cibus In Fabula e sul Padiglione Cibus consigliamo di visitare i siti ufficiali:

Federalimentari: sito web

Cibus Italia: sito web

Felice Limosani: sito web

Multimedia sul web: come gestire foto e video?

Foto e video hanno assunto una grande importanza nell’epoca della digitalizzazione e dell’informatizzazione a tutti i livelli. L’esplosione degli smartphone, che includono la possibilità di fare foto e video direttamente dal proprio telefono, ha rivoluzionato letteramente tutto il settore della fotografia, amplificata dalla diffusione dei social network.

Condividere foto e video sui social media

Lo sharing e la condivisione di multimedia sul web è diventata ormai una moda per i semplici utenti ma una possibilità da sfruttare per le aziende, che in questo modo cercano di aumentare la fidelizzazione verso il loro marchio. In questo discorso, un ruolo importante, se non indispensabile, lo hanno i social network, grazie alla loro infinita potenza di raggiungere chiunque. Si pensi solo a Facebook, popolato dalla stragrande maggioranza di utenti reali.

Ma sta avanzando a grandi falcate anche Instagram, nato solo per le immagini e proprio per questo ancora di più utilizzato. Le foto, infatti, hanno una grande capacità comunicativa e parlando in termini multimediali, favoriscono il famoso engagement, ossia la condivisione e i “mi piace” che aumentano il valore della pagina ufficiale costruita sui social media. Da non dimenticare infine Twitter, che sta aumentando sempre di più il valore del proprio prodotto, dal quale è possibile non solo scrivere un post in 140 caratteri ma anche postare foto e video.

Sai come sfruttare questa possibilità?

Per le aziende, tutto questo non deve essere fatto con superficialità perchè l’immagine deve essere curata nel migliore dei modi, così come la comunicazione. Quando si parla oggi di comunicazione, si fa riferimento a un mondo vasto, che contempla rapporti istituzionali, rapporti con i clienti e sfruttamento dei canali social.

Ecco perchè deve esserci una pianificazione di ciò che abbiamo appena detto, perchè i social media possono essere un’ottima opportunità per le aziende di farsi conoscere. In questo caso, è utile affidarsi a dei professionisti del settore che curano il brand dell’azienda a 360°: è ciò che fa Elamedia per la creazione di siti web a Roma ma anche per la gestione di tutte le attività dei clienti, dall’ottimizzazione delle pagine web allo sviluppo dei portali e-commerce fino alla cura dei profili social. Perchè su Internet niente si improvvisa e la comunicazione è ormai diventata un asse fondamentale della propria strategia marketing.

Guerrilla Marketing Weapon 23 – 800 Number

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

This short video gives my take on the ins and outs of getting an 800 number for your business. Transcript This is Michael Neuendorff, The Growth Coach and I’…

Ciris y el marketing viral

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Promoción exagerada? ¿Publicidad engañosa? veamos que opina nuestra mascota.

Viral Script -Viral Marketing(Extreme Traffic)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

http://howtomakemoneyonlineeasy.net Viral Script (Viral Script)Viral Marketing Viral Traffic Viral Script takes marketing to new levels. Viral Script can mak…

Kevin Allocca: Why videos go viral

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

http://www.ted.com Kevin Allocca is YouTube’s trends manager, and he has deep thoughts about silly web video. In this talk from TEDYouth, he shares the 4 rea…
Video Rating: 4 / 5

Virale Marketingstrategien

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

http://www.ericpromm.de Du bist auf der Suche nach Tipps und Tricks wie Du online so richtig erfolgreich wirst? Dann bist Du genau hier richtig! In meinem Kanal zeige ich Dir regelmäßig…
Video Rating: 2 / 5

Colle sur les sièges à Paris– Guerrilla Marketing of UHU.mp4

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

“Collé sur les sièges”–street marketing de UHU “colle tout sur tout” qui se passe au forum des halles et la place de republique,Pairs,Jan,2013 Par M2 MIS 2 …

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Un gruppo di ragazze ci ha aiutato nell’intento di attirare l’attenzione: vestite in perfetto total look Ditre Italia (con tanto di felpa e borsetta coordina…
Video Rating: 5 / 5