Sempre più Aziende Import-Export per un Guadagno Online

Si sente sempre piu’ spesso parlare di acquisti che vengono effettuati all’estero con lo scopo di risparmiare sui prezzi. Ma e’ vero che facendo degli acquisti all’estero si risparmia? E soprattutto in che modo si risparmia (agevolazione IVA, costi ridotti)? Effettivamente girovagando tra i vari forum e blog dedicati agli acquisti (soprattutto online) da siti stranieri, sono in molti a sostenere che c’e’ un risparmio notevole nell’acquistare all’estero, specialmente su siti Cinesi, tanto che sono ormai tantissimi siti a consigliare (un esempio dei tanti lo puoi trovare qui su webbando), di aprire un’attivita’ di import export, ossia in pratica un’azienda che acquista oggetti a basso prezzo all’estero e li rivende in Italia (o in Europa) ad un prezzo maggiore e quindi realizzando un profitto.

Import-Export in espansione

Effettivamente oggigiorno sono davvero tante le societa’ di import export che stanno nascendo tanto da pensare che di qui a pochi anni il mercato sara’ gia’ saturo e senza possibilita’ di guadagno per i piccoli e medi imprenditori che vorranno intraprendere questa carriera. Tuttavia c’e’ sempre pero’ chi fa il furbo (vedi qui su vicenzatoday) e, cavalcando l’onda del successo di queste realta’, ha deciso di aprirne una che in realta’ piu’ che acquistare beni e rivenderli, gestiva rifiuti pericolosi. Invece c’e’ anche chi ha realizzato un discreto successo avviando un’attivita’ di import export e, stando alle ultime notizie, e’ sempre piu’ alto il capitale investito nel corso degli anni. Un esempio di azienda import export importante e’ sicuramente Imagro, attivita’ che ormai e’ presente in tutto il mondo.

Importanza dell’Online

Molto importante pero’ a questo punto diventa l’essere online. E’ infatti quasi fondamentale farsi trovare su internet per poter avere una fetta sempre piu’ ampia di mercato al quale poter vendere i prodotti. Ovvio che aprire un’attivita’ di eCommerce online non basta di per se poiche’, come per qualsiasi altro tipo di attivita’, serve analizzare il mercato, capire cosa vogliono le persone e cercare di soddisfarle e fare sempre meglio dei concorrenti. Pero’, una volta fatte tutte le dovute analisi per realizzare un’attivita’ di successo, e’ facile capire che un’azienda che ha sede in Italia e che vende prodotti o servizi su internet e’ raggiungibile anche da persone di altri paesi, i quali probabilmente non avrebbero mai contattato l’azienda se essa non fosse stata online.

Fattori da considerare

I principali fattori da tenere in considerazione sono diversi quando si avvia un’attivita’ con la quale si vuole vendere prodotti e fare soldi online. Adeguare il prezzi in relazione al paese di provenienza dell’acquisto e’ uno dei fattori piu’ cruciali: infatti se un determinato oggetto in un paese puo’ costare ad esempio 10 euro, in un altro piu’ povero deve costare di meno altrimenti nessuno lo acquistera’ da noi. Ovviamente quando si fanno queste valutazioni bisogna considerare che, anche vendendo a costo piu’ basso un prodotto ad un paese piu’ povero, un minimo di guadagno ci deve sempre essere, altrimenti e’ inutile vendere. Offrire la possibilita’ ai propri utenti di poter pagare la merce acquistata con diversi tipi di pagamento e’ altresi’ molto importante. Infatti includendo i vari servizi online come PayPal, tutte le carte di credito piu’ importanti come Visa e Mastercard ed il bonifico, si accettera’ la maggior parte dei tipi di pagamento piu’ utilizzati attualmente per gli acquisti online. Anche i servizi di spedizione offerti sono importanti. Infatti c’e’ chi acquista un prodotto e lo vuole subito e chi invece puo’ anche decidere di aspettare, decidendo di risparmiare sui costi totali di spedizione. Ecco che quindi, oltre ai vari famosi corrieri internazionali come DHL e TNT, e’ bene prevedere come metodo di spedizione anche la posta ordinaria che e’ molto piu’ lenta ma e’ nettamente piu’ economica.

Infine, ma non per importanza, e’ assolutamente da citare il fattore della conoscenza della legge. E’ molto importante infatti capire come bisogna regolarizzarsi e quali tasse pagare per questo determinato tipo di impresa. Su questo tema un esperto commercialista potra’ sicuramente rispondere a tutte le domande del caso in modo che una volta avviata la societa’ non ci siano problemi strettamente burocratici e si possa proseguite tranquillamente con i guadagni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi