La pubblicità secondo Harry Frankfurt

L’idea di stronzate lavorate con cura implica, dunque, una certa tensione interna. Una meditata attenzione ai particolari richiede disciplina e obiettività. Comporta l’accettazione di standard e vincoli che impediscono di indulgere all’impulso e al capriccio. E’ questa necessità di mettere in secondo piano le pretese egoistiche che, associata alle stronzate, …

Portiamo in evidenza questo post da:

creative classics:

La pubblicità secondo Harry Frankfurt

L’idea di stronzate lavorate con cura implica, dunque, una certa tensione interna. Una meditata attenzione ai particolari richiede disciplina e obiettività. Comporta l’accettazione di standard e vincoli che impediscono di indulgere all’impulso e al capriccio. E’ questa necessità di mettere in secondo piano le pretese egoistiche che, associata alle stronzate, ci appare fuori luogo. Ma in realtà non è affatto impensabile.
I campi della pubblicità e delle pubbliche relazioni e quello, oggi strettamente correlato, della politica sono pieni di stronzate così assolute da essere diventati ormai indiscussi paradigmi del concetto. E questi settori sono affollati di raffinatissimi professionisti che -con l’aiuto delle tecniche più evolute e sofisticate, delle ricerche di mercato, dei sondaggi d’opinione, dei test psicologici e così via -mettono ogni cura nella scelta delle parole e delle immagini giuste.

Stronzate, un saggio filosofico, Harry G. Frankfurt, Rizzoli

Fonte immagine.

Per questo post ringraziamo:

creative classics

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

La pubblicità secondo Harry Frankfurt

La pubblicità secondo Harry Frankfurt

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi