Le slot machine: passatempo preferito dai giocatori online

3 Dicembre 2012”. È una data che gli “affecionados” dei casinò online conoscono e ricordano bene perché riporta alla mente il momento in cui in Italia sono state legalizzate le slot machine online. In una Nazione abituata a giocare alle slot solo nei retrobottega dei bar, quella liberalizzazione rappresentò un punto di svolta voluto dal Governo Monti in quel momento a Palazzo Chigi,e nemmeno troppo osteggiato dalle opposizioni visto che quella liberalizzazione rappresentava solo l’adozione, in chiave italiana, di una direttiva europea già emanata da tempo.

Da allora son trascorsi quasi due anni e le slot online, disponibili su siti come questo, come un bambino che cresce hanno cambiato pelle con velocità e cercando sempre di assecondare i gusti del momento. Da Gonzo ai personaggi di grandi film come Gravity, sono state varie e tante le ambientazioni all’interno delle quali sono state disegnate situazioni di gioco in cui sfruttare le slot.

Ed i giocatori sembrano aver gradito, ed infatti oggi le slot rappresentano il gioco preferito da parte di coloro che frequentano i casinò online. Anche chi prima era un giocatore abituale delle slot “fisiche” ha pian piano imparato ad apprezzare la loro versione virtuale, spinto prevalentemente da due motivi; il primo sta nel fatto che le slot online sono sempre “aperte” e non è un vantaggio da poco per chi ha bisogno di conciliare lo svago con i propri impegni personali.

Ma c’è anche un fattore più “venale” nel boom delle slot online che è quello legato al payout, ovvero quella parte di raccolta delle scommesse che viene messa a disposizione dei giocatori attraverso le vincite. Mentre nelle slot “reali” questo payout è circa nove decimi di tutta la raccolta, nelle slot online tale valore sale al 95%. Una percentuale che va poi contestualizzata su quella che è la raccolta di queste macchine virtuali che non si limita più alla sola clientela dei bar ma abbraccia le scommesse provenienti da tutto il Paese.