Gli spot più belli e più brutti del Super Bowl XLVIII

Geopolitica internazionale e conflitti diplomatici il leitmotiv dei migliori spot. Coca Cola, Chrysler, Sodastream, Budweiser, GoDaddy: ecco i migliori e peggiori protagonisti!

Gli spot più belli e più brutti del Super Bowl XLVIII

Geopolitica internazionale e conflitti diplomatici il leitmotiv dei migliori spot. Coca Cola, Chrysler, Sodastream, Budweiser, GoDaddy: ecco i migliori e peggiori protagonisti!

Per questo post si ringrazia:

Ninja Marketing, il punto di riferimento nell’innovazione nel marketing e nella comunicazione.

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Gli spot più belli e più brutti del Super Bowl XLVIII

Gli spot più belli e più brutti del Super Bowl XLVIII


Argomenti Trattati: Marketing non Convenzionale, Unconventional Marketing

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi