Brasile: La Madonna piange sangue, stop alla violenza sulle donne

Nel corso degli ultimi anni sono stati molti i casi in cui i telegiornali e i giornali di tutto il mondo si sono interessati a fenomeni “inspiegabili” di matrice religiosa, statue di Madonne che piangono lacrime di sangue su tutti. In Brasile l’associazione Ligue 180 ha utilizzato la stessa tecnica di ambient per sensibilizzare i passanti in occasione della Giornata internazionale della donna. L’installazione della statua della Madonna che lacrima sangue è stata completata con un cartello posizionato sul piedistallo: “La donna è sacra. Stop alla violenza sulle donne”. addthis_url = ‘http%3A%2F%2Fwww.bloguerrilla.it%2F2014%…

Brasile: La Madonna piange sangue, stop alla violenza sulle donne

madonna_sangue_brasile

Nel corso degli ultimi anni sono stati molti i casi in cui i telegiornali e i giornali di tutto il mondo si sono interessati a fenomeni “inspiegabili” di matrice religiosa, statue di Madonne che piangono lacrime di sangue su tutti.

In Brasile l’associazione Ligue 180 ha utilizzato la stessa tecnica di ambient per sensibilizzare i passanti in occasione della Giornata internazionale della donna.

madonna_sangue_brasile02

L’installazione della statua della Madonna che lacrima sangue è stata completata con un cartello posizionato sul piedistallo: “La donna è sacra. Stop alla violenza sulle donne“.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per questo post si ringrazia:

Bloguerrilla

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Brasile: La Madonna piange sangue, stop alla violenza sulle donne

Brasile: La Madonna piange sangue, stop alla violenza sulle donne


Argomenti Trattati: Marketing non Convenzionale, Unconventional Marketing

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi