Il secondo stresstest di Nivea: dall’aeroporto al taxi

Passano poche settimane dallo scherzo all’aeroporto tedesco e Nivea prosegue con la sua campagna "Stresstest" all’interno dei Taxi messicani. Il format è lo stesso, il risultato no, almeno in termini di passaparola non sono riusciti a ripetere il successo della prima iniziativa, forse hanno voluto realizzare qualcosa…

Segnaliamo questa News by:

Bloguerrilla:

Il secondo stresstest di Nivea: dall’aeroporto al taxi

streestest_nivea02streestest_nivea

Passano poche settimane dallo scherzo all’aeroporto tedesco e Nivea prosegue con la sua campagna "Stresstest" all’interno dei Taxi messicani.

Il format è lo stesso, il risultato no, almeno in termini di passaparola non sono riusciti a ripetere il successo della prima iniziativa, forse hanno voluto realizzare qualcosa di più moderato dopo alcune critiche ricevute con il primo esperimento.

Immaginate di prendere un taxi e mentre vi dirigete a destinazione si intrufola sui sedili posteriori un finto vip (donna se siete un uomo e viceversa) inseguito da paparazzi e giornalisti. Il vostro livello di stress aumenta fino a che i paparazzi non iniziano a fare domande sulla vostra presunta relazione, scendono le prime gocce di sudore ma è lo stesso vip a svelare l’intento dell’iniziativa porgendovi una valigetta di prodotti Nivea: "Lo stress ti fa sudare?".

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per questa notizia ringraziamo:

Bloguerrilla

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Il secondo stresstest di Nivea: dall’aeroporto al taxi

Il secondo stresstest di Nivea: dall’aeroporto al taxi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi