Stultus: consumatori verso la decrescita, ma non quella “felice”

Il nuovo consumatore è un homo oeconomicus consapevole? No, è stupido, finché alla rincorsa della ricchezza corrisponde la decrescita del benessere ottenuto

Stultus: consumatori verso la decrescita, ma non quella “felice”

Il nuovo consumatore è un homo oeconomicus consapevole? No, è stupido, finché alla rincorsa della ricchezza corrisponde la decrescita del benessere ottenuto

Per questo articolo ringraziamo:

Ninja Marketing, il punto di riferimento nell’innovazione nel marketing e nella comunicazione.

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Stultus: consumatori verso la decrescita, ma non quella “felice”

Stultus: consumatori verso la decrescita, ma non quella “felice”


Argomenti Trattati: Marketing non Convenzionale, Unconventional Marketing

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi